Università degli Studi dell'Insubria


 
Attenzione: state visualizzando una versione non aggiornata del sito di Ateneo. Questa versione è intesa come archivio storico aggiornato al 15/11/2017. Visitate il nuovo portale all'indirizzo www.uninsubria.it

Lauree Scientifiche - FISICA

.
 

Descrizione sintetica del progetto
L'obiettivo principale dell'attività che fa riferimento al Piano Lauree Scientifiche è di trasmettere allo studente la consapevolezza che la fisica non è un elenco di leggi o regole, bensì un "corpus" coerente in cui alcuni concetti fondamentali si ritrovano in ambiti all'apparenza assai differenti. Il progetto prevede l'illustrazione e l'esecuzione da parte degli studenti di esperienze di laboratorio accuratamente selezionate a questo scopo che permetteranno di sottolineare l'unità dei concetti base della fisica mettendo in evidenza allo stesso tempo la diversità del contesto in cui si manifestano. Una caratteristica di comune degli esperimenti proposti sarà l'utilzzo preferenziale di materiali e strumentazione poco costosa in modo che, al termine del PLS, sia possibile inserire in modo permanente alcuni di questi esperimenti nei programmi curricolari.
Questo obiettivo viene realizzato mediante l'attivazione di due distinte tipologie di laboratori PLS:

  • Physics Afterhours: Laboratorio di orientamento extra-curricolare svolto in parte presso i laboratori didattici del Dipartimento di Fisica e Matematica di Como e in parte presso i laboratori di una scuola di riferimento. Il gruppo di studenti partecipa su base volontaria e può essere aggregato a partire da diverse scuole del territorio. L'obiettivo è quello di mostrare come uno stesso concetto, particolarmente significativo, attraversi la fisica in modo trasversale. Lo specifico percorso sarà concordato con i docenti che collaboreranno alla stesura dettagliata del progetto. Possibili argomenti possono essere: la conservazione dell'energia, il concetto di risonanza, dinamica balistica e propagazione delle onde, determinismo e irreversibilità.
  • Eureka: Laboratorio curricolare dedicato ad una o più classi di uno o due licei pilota in cui alcuni tra i temi principali del programma ministeriale vengono sviluppati attraverso un approccio induttivo in laboratorio, alla presenza del docente e con l'assistenza di personale e tutor universitari. Lo scopo è di introdurre gli studenti al metodo scientifico in diverse tappe: dall'osservazione del fenomeno, alla quantificazione dei dati, alla formulazione di una legge ed infine alla verifica delle sue implicazioni.

Laboratori per studenti

PHYSICS AFTERHOURS:    Stages pomeridiani per studenti
Laboratori attualmente in fase di esecuzione
  1. Fai e sai: il mondo affascinante della radio
    Costruendo una radio lo studente apprenderà la centralità del concetto di oscillatore. Dal circuito RLC, al principio di funzionamento di un'antenna, alla propagazione delle onde.
  2. La formazione delle immagini tra ottica geometrica e ondulatoria.
    Attraverso lo studio della percezione visiva in alcuni fenomeni ottici (stenoscopia, fotografia e olografia) lo studente acquisirà familiarità con la propagazione della luce mettendo in evidenza caratteristiche riconducibili all'ottica geometrica accanto a fenomeni di origine squisitamente ondulatoria.
  3. Esplorare il mini e il megamondo: le costanti della fsica.
    Velocità della luce, costante di Planck, rapporto carica/massa di un elettrone. Gli esperimenti mostreranno quanto sia importante, ma anche difficile, ottenere una misura affidabile delle costanti universali alla base della fisica moderna.

EUREKA:    Laboratori curricolari.
Laboratori attualmente in fase di esecuzione.

  1. Presso il Liceo Classico Volta (Como) è programmata una serie di interventi in laboratorio riguardanti la fenomenologia pertinente al programma del terzo anno. In particolare verrà introdotto il fenomeno dell'induzione elettromagnetica verificandone quantitativamente le leggi ed esaminandone alcune applicazioni attraverso lo studio del motore elettrico. Inoltre il moto di una carica in un campo magneto-statico verra' studiato al fine di valutare il rapporto carica/massa dell'elettrone.  
  2. Presso il Liceo Scientifico Paritario Orsoline San Carlo (Como) è programmata una settimana intensiva in cui gli studenti verranno introdotti alla fisica sperimentale attraverso l'esecuzione di alcune esperienze di laboratorio. L'introduzione ai concetti di statistica, di errore, di distribuzone verra' effettuata attraverso la diretta verifica delle leggi della probabilita'. Traiettoria, legge oraria e velocità di una particella verranno determinate con l'ausilio di fotocamere digitali. La velocità di propagazione di un'onda in un mezzo sarà misurata sia per onde acustiche che elettromagnetiche. Il fenomeno dell'induzione elettromagnetica e le leggi che lo regolano saranno verificate quantitativamente. Infine sarà offerta un'introduzione alla fisica moderna mediante lo studio della radiazione X e dei raggi cosmici.

Modalità di partecipazione
I docenti interessati a proporre laboratori PLS ai propri studenti sono pregati di contattare il coordinatore del progetto o le dirette responsabili dei laboratori per verificare la fattibilità degli interventi e discutere i dettagli operativi.
Dott.sa Michela Prest:  michela.prest@uninsubria.it
Dott.sa Maria Bondani: maria.bondani@uninsubria.it

Responsabile: prof. Alberto Parola -  alberto.parola@uninsubria.it

 
[aggiornato il 11-01-2011]
 
 
Università degli Studi dell'Insubria - Via Ravasi 2, 21100 VARESE - NUMERO VERDE 800 011 398 - P.I. 02481820120 - C.F. 95039180120
Albo On Line | PEC: ateneo@pec.uninsubria.it | NOTE LEGALI | PRIVACY | ACCESSIBILITÀ | ELENCO SITI TEMATICI O FEDERATI