Università degli Studi dell'Insubria

MAPPA DEL SITO >
HELP >
 

Immatricolazione con abbreviazione di carriera (studenti rinunciatari, decaduti, titolo di studio estero)

Anno Accademico 2014/2015 

Puoi richiedere l’immatricolazione con abbreviazione di carriera secondo le seguenti scadenze:

  • per i corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico ad accesso libero, l'istanza di immatricolazione deve essere inoltrata alla Segreteria Studenti dal 1° agosto al 30 settembre 2014. Dal 1° ottobre 2014 al 31 ottobre 2014 con onere di mora di euro 50,00.  Dal 1° novembre 2014 al 28 novembre 2014 con onere di mora di euro 100,00. Oltre il 28 novembre 2014 non è comunque consentita l’immatricolazione.
    Per i corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico ad accesso libero, le competenti strutture didattiche possono prevedere di esonerare dalla verifica della preparazione iniziale i richiedenti laureati.
  • Per i corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico ad accesso programmato occorre presentare domanda di iscrizione alle prove di ammissione secondo le modalità e le istruzioni riportate sul relativo bando di concorso.
    L’immatricolazione ai corsi ad accesso programmato avverrà sulla base delle specifiche modalità e termini di immatricolazione previsti dai relativi bandi di concorso.
    La documentazione dovrà essere consegnata unicamente presso la Segreteria Studenti di appartenenza.
  • Per i corsi di laurea magistrale non a ciclo unico vedere il seguente link.

Quindi, per ottenere l'immatricolazione con abbreviazione di carriera, occorre utilizzare la procedura di immatricolazione online:

  • Registrarsi all'indirizzo www.uninsubria.it "Servizi Web - Segreterie Studenti" (se non già registrati).
  • Dopo il login cliccare la voce "Immatricolazione" e successivamente "Immatricolazione con abbreviazione di carriera (rinunciatari, decaduti)".
  • Inserire i dati richiesti e caricare la foto tessera e il documento di identità (fronte/retro, in modo da leggere i dati idenficativi completi).
  • Caricare la domanda di riconoscimento di carriera pregressa compilata e sottoscritta.
  • Stampare il bollettino MAV per il pagamento della prima rata delle tasse.
  • Versare la prima rata delle tasse utilizzando il bollettino MAV (presso gli sportelli di tutti gli istituti bancari) entro il 30 settembre 2014: il pagamento della tassa oltre i termini di scadenza comporta l'addebito di una mora.

Se richiesti dalla Segreteria Studenti, lo studente dovrà trasmettere i programmi dei corsi di cui chiede la convalida.

Il Consiglio di corso di studio competente delibera in merito alla domanda di riconoscimento della carriera e all’anno di ammissione; può inoltre prevedere di esonerare dalla verifica della preparazione iniziale i richiedenti laureati.

Gli studenti rinunciatari e decaduti sono tenuti a rispettare le specifiche disposizioni del Regolamento tasse e contributi  sulla re-immatricolazione a seguito di rinuncia o decadenza.

Lo studente ottiene il riconoscimento dei crediti acquisiti nella carriera precedente qualora le competenti strutture didattiche dichiarino la non obsolescenza dei contenuti conoscitivi relativi ai corsi seguiti di cui si sono sostenuti gli esami di profitto.
Lo studente che venga ammesso dalla competente struttura didattica ad un anno di corso successivo al primo, sarà tenuto comunque ad acquisire la frequenza degli esami previsti in anni di corso precedenti.

Non sarà consentito immatricolarsi a corsi di laurea o diploma del vecchio ordinamento o del nuovo ordinamento (ex 509/99) disattivati anche se si tratta di prosecuzione di carriera nel medesimo corso di laurea.

STUDENTI CON DISABILITÀ

Gli studenti con disabilità, con il riconoscimento di handicap in base alla legge n. 104/1992 (articolo 3, comma 1) con invalidità pari o superiore al 66% che intendono chiedere l'esonero dalle tasse e dai contributi universitari versando solo il contributo di euro 96,61, sono tenuti a dichiarare tale condizione durante la procedura di immatricolazione on line e devono caricare on line il certificato della Commissione medica per l'accertamento degli stati di invalidità civile, da cui risulti il grado di invalidità e/o il certificato.

STUDENTI CON TITOLO DI STUDIO CONSEGUITO ALL'ESTERO

Lo studente in possesso di titolo di studio straniero è tenuto a collegarsi alla pagina della procedura di pre-immatricolazione online per procedere all’inserimento dei dati relativi alla domanda di immatricolazione per seconda laurea:

  • Registrarsi all'indirizzo www.uninsubria.it "Servizi Web - Segreterie Studenti" (se non già registrati).
  • Dopo il login cliccare la voce "Immatricolazione" e successivamente "Immatricolazione con abbreviazione di carriera (rinunciatari, decaduti)".
  • Inserire i dati richiesti e caricare la foto tessera e il documento di identità (fronte/retro, in modo da leggere i dati idenficativi completi).
  • Caricare la domanda di riconoscimento di carriera pregressa compilata e sottoscritta.
  • Stampare la domanda di immatricolazione e il bollettino MAV per il pagamento della prima rata delle tasse.
  • Versare la prima rata delle tasse utilizzando il bollettino MAV (presso gli sportelli di tutti gli istituti bancari) entro il 30 settembre 2014: il pagamento della tassa oltre i termini di scadenza comporta l'addebito di una mora.*
  • Presentarsi personalmente o tramite persona all'uopo delegata entro il 30 settembre 2014, presso gli sportelli della Segreteria Studenti con la domanda di immatricolazione compilata e sottoscritta dal richiedente e la documentazione relativa al titolo di studio conseguito all'estero (titolo di studio tradotto e legalizzato, dichiarazione di valore e certificato degli esami sostenuti e relativi programmi tradotti e legalizzati).

* Si potrà anche utilizzare il Bancomat o la Carta di credito - eccetto American Express e Diner's Club - e pagare mediante i terminali POS presenti presso gli sportelli della Segreteria Studenti.

Il Consiglio di corso di studio competente delibera in merito alla domanda di riconoscimento della carriera e all’anno di ammissione; può inoltre prevedere di esonerare dalla verifica della preparazione iniziale i richiedenti laureati. 

Lo studente che venga ammesso dalla competente struttura didattica ad un anno di corso successivo al primo sarà tenuto comunque ad acquisire la frequenza degli esami previsti in anni di corso precedenti.

Non sarà consentito immatricolarsi a corsi di laurea o diploma del vecchio ordinamento o del nuovo ordinamento (ex 509/99) disattivati anche se si tratta di prosecuzione di carriera nel medesimo corso di laurea.

 

 
[aggiornato il 28-07-2014]
 
 
Università degli Studi dell'Insubria - Via Ravasi 2, 21100 VARESE - P.I. 02481820120 - C.F. 95039180120
PEC: ateneo@pec.uninsubria.it | NOTE LEGALI