Università degli Studi dell'Insubria

MAPPA DEL SITO >
HELP >
 

Trasferimento da/ad altro Ateneo 

Anno Accademico 2013/2014

IMMATRICOLAZIONE PER TRASFERIMENTO DA ALTRO ATENEO

Dal 1 agosto al 30 settembre 2013 per tutti i corsi ad accesso libero.

Per i corsi ad accesso programmato i relativi bandi di concorso indicano specifici termini di preiscrizione e immatricolazione.

Dal 1 ottobre al 31 ottobre 2013 con onere di mora di euro 50,00 per i corsi di studio ad accesso libero.

Oltre il 31 ottobre 2013 non è comunque consentita l'immatricolazione.

Lo studente, dopo aver presentato nella propria Università istanza di trasferimento verso il nostro  Ateneo, dovrà utilizzare la procedura di pre-immatricolazione online oppure recarsi presso i terminali self-service dislocati nelle strutture universitarie, per procedere all’inserimento dei dati relativi alla domanda di immatricolazione a seguito di trasferimento.
Al termine della procedura di pre-immatricolazione lo studente dovrà presentarsi agli sportelli della Segreteria Studenti di appartenenza, nel giorno scelto durante la procedura online, per perfezionare l’immatricolazione consegnando la seguente documentazione:
  • domanda di immatricolazione per trasferimento da altra Università (stampata al termine della procedura di pre-immatricolazione online);
  • domanda di riconoscimento carriera pregressa;
  • ricevuta comprovante l'avvenuto versamento della prima rata tasse pari a € 655,00 tramite MAV elettronico stampato mediante la procedura di pre-immatricolazione online;*
  • ricevuta della domanda di trasferimento effettuata presso l’Ateneo di provenienza;
  • fotocopia di un documento di identità in corso di validità;
  • programmi dei corsi sostenuti presso l’Università di provenienza;
  • sarà possibile inserire una propria foto attraverso la procedura di pre-immatricolazione online o, in alternativa, sarà scattata una foto con la webcam dall’operatore di Segreteria Studenti al momento del perfezionamento dell'immatricolazione.
* Si potrà anche utilizzare il Bancomat o la Carta di credito - eccetto American Express e Diner's Club - e pagare mediante i terminali POS presenti presso gli sportelli della Segreteria Studenti.

Successivamente l’organo didattico delibera in merito alla domanda di riconoscimento della carriera svolta e all’anno di ammissione, fermo restando l’impossibilità di essere ammessi ad annualità non attivate.
Successivamente lo studente è convocato per prendere visione della delibera di ammissione e degli esami convalidati (avverso tale deliberazione è consentito avanzare obiezioni entro 30 giorni dalla presa visione. Trascorso tale termine la delibera si intende definitivamente accettata).
Le competenti strutture didattiche possono determinare in via generale, per categorie di studenti trasferiti, i casi in cui gli stessi sono esonerati dal sostenimento delle eventuali prove di verifica, previste per l’accesso ai corsi di laurea.
Lo studente che venga ammesso dalla competente struttura didattica ad un anno di corso successivo al primo, sarà tenuto comunque ad acquisire la frequenza degli esami previsti in anni di corso precedenti, fatti salvi gli specifici casi di convalida della frequenza deliberati dall’organo didattico.

Il trasferimento ai corsi di studio ad accesso programmato, provenendo dal medesimo corso di altro ateneo italiano, è subordinato all'ottenimento di nulla osta da parte della struttura didattica di afferenza del corso da richiedersi nel periodo dal 15 luglio al 23 agosto 2013. Con apposito Decreto Rettorale verranno definite le modalità per la concessione dei nulla osta ai trasferimenti in ingresso per i corsi ad accesso programmato e resi noti i posti disponibili per ogni corso e per ciascun anno di corso secondo quanto deliberato dalla struttura di afferenza.

Il termine entro il quale deve pervenire il foglio di congedo dall'Ateneo di provenienza è fissato al 20 dicembre 2013.

  >> Torna su


TRASFERIMENTO AD ALTRO ATENEO

Gli studenti che intendono trasferirsi presso un'altra Università devono presentare la domanda di trasferimento in bollo da € 16,00 presso gli Uffici di Segreteria Studenti allegando la quietanza dell’avvenuto versamento di € 100,00 mediante il modulo predisposto dall’Università e pagabile presso gli sportelli della Banca Popolare di Sondrio (si ricorda che i moduli di pagamento sono disponibili sul sito internet d’ateneo o presso le segreterie studenti), il libretto, se posseduto e la tessera universitaria dal 1 agosto 2013 al 2 gennaio 2014.

Il trasferimento può essere concesso allo studente solo se in regola con le tasse relative ai precedenti anni accademici di iscrizione.

È opportuno che lo studente prenda altresì contatto con la sede universitaria prescelta al fine di accertare l’eventuale esistenza di termini e/o limitazioni al trasferimento.

Gli studenti che intendono trasferirsi non sono tenuti al rinnovo dell’iscrizione; qualora i predetti studenti rinnovino l’iscrizione, il rimborso della tassa d’iscrizione, con esclusione del rimborso spese, verrà concesso a condizione che l’istanza amministrativa di trasferimento ad altro Ateneo sia inoltrata entro e non oltre il 31 ottobre 2012 e la domanda di rimborso presentata entro 30 gg. dalla domanda di trasferimento; in tutti gli altri casi non si avrà diritto ad alcun rimborso.

Lo studente trasferito non può far ritorno nell’Ateneo di provenienza sino all’inizio dell’anno accademico successivo.

Per i corsi a numero programmato il trasferimento è subordinato al preventivo nulla osta da parte dell’Università accettante.

  >> Torna su

 

Articoli Correlati
Nessun Articolo correlato alla pagina  
 
 
 
Università degli Studi dell'Insubria - Via Ravasi 2, 21100 VARESE - P.I. 02481820120 - C.F. 95039180120
PEC: ateneo@pec.uninsubria.it | NOTE LEGALI