Università degli Studi dell'Insubria


 
Attenzione: state visualizzando una versione non aggiornata del sito di Ateneo. Questa versione è intesa come archivio storico aggiornato al 15/11/2017. Visitate il nuovo portale all'indirizzo www.uninsubria.it

Giustizia riparativa e sistema penale. Evidenze di complementarità

.
 

In occasione della presentazione del video “Restorative Justice. Viaggio alla scoperta della giustizia riparativa”, ideato da Grazia Mannozzi e Giovanni Angelo Lodigiani per la regia di Dario Tognocchi, il Dipartimento di Diritto, Economia e Culture dell’Università degli Studi dell’Insubria di Como organizza il convegno di studi “Giustizia riparativa e sistema penale. Evidenze di complementarità”, che si terrà venerdì 31 ottobre 2014, dalle 9.30 alle 18.00, presso l’Aula Magna del Chiostro di S. Abbondio.

La giustizia riparativa e la mediazione rappresentano sfide culturali, prima ancora che giuridiche, delle società moderne, dove globalizzazione e multiculturalismo, attenzione alle vittime (soprattutto se deboli e vulnerabili) ed esigenze di tutela dei diritti umani esigono nuovi modelli di gestione dei conflitti. Il convegno sarà quindi l’occasione per discutere di giustizia riparativa, del perché essa si occupa delle vittime, di cosa vuol dire mediare un conflitto legato a un reato e in che misura giustizia riparativa e giustizia penale possono essere complementari.

In apertura della giornata sarà proiettato il video Restorative Justice. Viaggio alla scoperta della giustizia riparativa” – che contiene interviste a giuristi, filosofi, magistrati, criminologi, mediatori – realizzato con lo scopo di descrivere i contenuti, le potenzialità e i limiti della giustizia riparativa.
Nel video vengono affrontati, in particolare, i temi del superamento e dell’umanizzazione della pena, della mediazione e della tutela delle vittime, dei quali discuteranno – dopo i saluti iniziali del Magnifico Rettore dell’Università degli Studi dell’Insubria Alberto Coen Porisini, della professoressa Laura Castelvetri, direttore del Dipartimento di Diritto, Economia e Culture, e dell’avvocato Paolo Camporini, presidente della Camera Penale di Como e Lecco – Massimo Donini dell’Università degli Studi di Modena-Reggio Emilia; Umberto Curi dell’Università degli Studi di Padova; Francesca Ruggieri dell’Università degli Studi dell’Insubria; Attilio Balestrieri dell’Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali di Roma; Maria Luisa Lo Gatto, magistrato presso il Tribunale di Como; Luciano Eusebi dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; l’avvocato e mediatrice Federica Brunelli; Adolfo Ceretti dell’Università degli Studi di Milano Bicocca; Gherardo Colombo, ex-magistrato e attualmente presidente di Garzanti Libri; Piercamillo Davigo, magistrato della Suprema Corte di Cassazione; Luigi Lombardi Vallauri dell’Università degli Studi di Firenze; Claudia Mazzucato dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; Giovanni Maria Pavarin, magistrato e presidente del Tribunale di Sorveglianza di Venezia; Martino Villani, direttore del Centro Servizi Volontariato di Como e Francesco Palazzo dell’Università degli Studi di Firenze.

L’incontro è realizzato con il patrocinio della Camera Penale di Como e Lecco e del Centro Servizi per il volontariato di Como.

Al termine del convegno verrà rilasciato l'attestato di partecipazione con 6 crediti formativi accreditati dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Como. Per coloro che intendono ottenere il riconoscimento dei crediti formativi, la quota di partecipazione è di 40 euro.

 

Per le iscrizioni:
Camera penale di Como e Lecco - info@camerapenale-comolecco.it
Prof. Giovanni Angelo Lodigiani - giovanni.lodigiani@uninsubria.it

 

Per informazioni:
Prof.ssa Grazia Mannozzi - grazia.mannozzi@uninsubria.it
Prof. Giovanni Angelo Lodigiani - giovanni.lodigiani@uninsubria.it
Prof.ssa Chiara Perini - chiara.perini@uninsubria.it
Prof.ssa Gilda Ripamonti - gilda.ripamonti@uninsubria.it
Avv. Elena Ammannato - elena.ammannato01@universitadipavia.it

 

 
[aggiornato il 22-09-2015]
 
 
Università degli Studi dell'Insubria - Via Ravasi 2, 21100 VARESE - NUMERO VERDE 800 011 398 - P.I. 02481820120 - C.F. 95039180120
Albo On Line | PEC: ateneo@pec.uninsubria.it | NOTE LEGALI | PRIVACY | ACCESSIBILITÀ | ELENCO SITI TEMATICI O FEDERATI