Università degli Studi dell'Insubria


 
Attenzione: state visualizzando una versione non aggiornata del sito di Ateneo. Questa versione è intesa come archivio storico aggiornato al 15/11/2017. Visitate il nuovo portale all'indirizzo www.uninsubria.it

Le pietre e i libri a Sant'Abbondio: dagli scavi archeologici alle cinquecentine

.
 

Venerdì 26 settembre 2014 alle 10 sarà inaugurata, nella Sala scavi (S.03) della sede comasca di Sant'Abbondio dell'Università degli Studi dell'Insubria, la mostra "Le pietre e i libri: dagli scavi archeologici alle cinquecentine".

L'esposizione, curata dai professori Mario Conetti e Andrea Spiriti, è centrata su due nuclei: alcuni preziosi esemplari del patrimonio librario antico della Biblioteca di Giurisprudenza e i materiali di scavo provenienti dal monastero benedettino cluniacense di Sant'Abbondio, uno dei cui resti più significativi è costituito dalle strutture medioevali ancora visibili (e rese qui accessibili per il pubblico) proprio nella sala dove si svolge la mostra. Un modo fisico e simbolico di restituire, da un lato, la storia del complesso di Sant'Abbondio e, dall'altro, di porre in continuità la costante vocazione culturale del cenobio, luogo di preghiera ma anche di studio.

La mostra, che resterà aperta dalle 9 alle 18 dal lunedì al venerdì fino al 26 ottobre, sarà anche accessibile durante le visite guidate gratuite, organizzate e gestite dagli studenti dell'Ateneo nei giorni da mercoledì a domenica dalle ore 15 alle ore 17 (ritrovo davanti alla basilica). Tali visite includeranno la basilica, il monastero e la chiesa dei Santi Cosma e Damiano: lo scopo è infatti quello di recuperare idealmente l'unità del complesso benedettino che da un millennio rappresenta un baricentro fondamentale dell'arte e della storia di Como. Gli edifici e i resti archeologici romanici, gli affreschi gotici e quelli rinascimentali, le strutture manieristiche, i restauri eclettici sono le tappe di un percorso affascinante, essenziale per la conoscenza della città.

 
[aggiornato il 30-09-2014]
 
 
Università degli Studi dell'Insubria - Via Ravasi 2, 21100 VARESE - NUMERO VERDE 800 011 398 - P.I. 02481820120 - C.F. 95039180120
Albo On Line | PEC: ateneo@pec.uninsubria.it | NOTE LEGALI | PRIVACY | ACCESSIBILITÀ | ELENCO SITI TEMATICI O FEDERATI