Università degli Studi dell'Insubria


 
Attenzione: state visualizzando una versione non aggiornata del sito di Ateneo. Questa versione è intesa come archivio storico aggiornato al 15/11/2017. Visitate il nuovo portale all'indirizzo www.uninsubria.it

Oltre trecento studenti per le iniziative nell'ambito della European Biotech Week

.
 

L'aula magna gremita di studenti

Il 26 e 27 settembre 2017 la Commissione Orientamento ed Eventi del Dipartimento di Biotecnologie e Scienze della Vita, in collaborazione con docenti dei Corsi di Laurea in Biotecnologie dell’Università dell’Insubria, ha organizzato una due giorni d’incontri per gli studenti delle scuole superiori e quelli universitari, nell’ambito della European Biotech Week.

In una Aula Magna gremita da oltre 300 studenti delle scuole secondarie superiori di Varese e provincia, martedì si è svolto: “The biotech revolution is here around us!”, con l’obiettivo di avvicinare i ragazzi alle opportunità di formazione e di lavoro nelle biotecnologie. Il Prof. Loredano Pollegioni ha presentato le attività del Dipartimento di Biotecnologie e Scienze della Vita di Varese, mentre la prof.ssa Elena Bossi ha evidenziato le opportunità di formazione per i futuri biotecnologi offerte dall'Università dell'Insubria. Dall’intervento della prof.ssa Annalisa Grimaldi sono emerse le numerose attività che l'Università dell'Insubria attua nell'ambito dell'iniziativa ministeriale "Piano Lauree Scientifiche" per stimolare l'interesse dei giovani verso le discipline scientifiche. A seguire il prof. Lanfranco Masotti, Presidente del Consorzio Italbiotec, ha consegnato gli attestati di partecipazione ai biotecnologi neolaureati triennali che, tra marzo e luglio, hanno frequentato uno stage presso laboratori biotecnologici dell’Insubria in attesa di iniziare il percorso magistrale in biotecnologie molecolari ed industriali. Il Dr. Fabio Dal Bello, direttore scientifico presso un'azienda leader nel campo delle biotecnologie alimentari (Sacco s.r.l.), e la dott.ssa Elena Rosini, neo-ricercatrice dell’Università dell’Insubria, hanno presentato le attività (e opportunità) di ricerca biotech nel nostro territorio sia in campo privato che pubblico. Per concludere il Dr. Gabriele Fontana, consulente di Assobiotec, ha ampliato il discorso a livello regionale e nazionale evidenziando la continua crescita occupazionale e di investimenti in questo settore a livello italiano e, soprattutto, nel distretto lombardo.

Sempre nell'ambito della European Biotech week 2017, il 27 settembre nell’Aula Magna Granero Porati, si è invece svolto l’incontro “Superdrugs and superbugs nell’era dell’antibiotico-resistenza”. I docenti dell’Università dell’Insubria - professori Loredano Pollegioni, Flavia Marinelli e Filippo Canducci - hanno affrontato diversi aspetti relativi alla salute umana particolarmente d'attualità: gli antibiotici, dalla scoperta della penicillina alle problematiche relative alle resistenze e le opportunità offerte dai nuovi farmaci.

 
[aggiornato il 29-09-2017]
 
 
Università degli Studi dell'Insubria - Via Ravasi 2, 21100 VARESE - NUMERO VERDE 800 011 398 - P.I. 02481820120 - C.F. 95039180120
Albo On Line | PEC: ateneo@pec.uninsubria.it | NOTE LEGALI | PRIVACY | ACCESSIBILITÀ | ELENCO SITI TEMATICI O FEDERATI