Università degli Studi dell'Insubria

MAPPA DEL SITO >
HELP >
 
Immagine Test Scheda ISLA

Ingegneria per la sicurezza del lavoro e dell'ambiente A.A. 2014/2015

Dipartimento di scienza e alta tecnologia - DiSAT

Classe L-7 Ingegneria civile e ambientale

 

Strutture associate

Dipartimento di scienze teoriche e applicate - DISTA

Durata

3 anni

Sede di Varese

Polo didattico via Ottorino Rossi, 9 - Padiglione Morselli

Polo didattico via Monte Generoso, 71 

Coordinatore - Presidente

Vincenzo Torretta

Pagine web del corso

 
 
  • Descrizione del corso

    Perché iscriversi al corso di laurea in Ingegneria per la Sicurezza del Lavoro e dell’Ambiente dell’Università degli studi dell’Insubria.

    È il primo in Italia che affronta organicamente i temi dell’Ambiente e della Sicurezza.

    Studiato per soddisfare l’esigenza dell’Industria e delle aziende di servizio che per legge devono dotarsi di personale e consulenti qualificati in ambiente e sicurezza.

    Il corso di laurea risponde a una precisa esigenza del mercato: fornire tecnici specializzati in tematiche attinenti l’ambiente e la sicurezza. Il laureato in Ingegneria per la Sicurezza del Lavoro e dell'Ambiente è in grado di affrontare problemi tecnici e organizzativi in questi ambiti a livello industriale e di interazione con le pubbliche autorità di controllo, sia in qualità di dipendente dell'azienda che di consulente. Potrà operare in imprese specializzate nella progettazione e nella fornitura di impianti e servizi come pure nel settore delle opere pubbliche (comuni, consorzi pubblici per la gestione dell'acqua, per la depurazione e per lo smaltimento dei rifiuti) e delle amministrazioni preposte agli atti pianificatori, autorizzativi e di controllo.

    I laureati all'Insubria a un anno dalla laurea hanno un tasso di disoccupazione ISTAT dell'8% a fronte di una media nazionale del 28.2%. I laureati dell’Insubria lavorano per l'85% nel settore privato, sia industriale (30%) che dei servizi (70%). Una parte consistente degli iscritti svolge già attività lavorativa, anche full time.

    Cosa studierai

    Scopo del corso è quello di fornirti una preparazione interdisciplinare consentendoti di sviluppare  adeguate capacità di progettazione e gestione delle opere e dei servizi per la sicurezza dei lavoratori in ambito civile e industriale, delle attività connesse al trattamento delle acque (acque di approvvigionamento e di rifiuto), al trattamento dei reflui gassosi, al contenimento del rumore, al trattamento dei rifiuti, alla bonifica dei siti contaminati, alla minimizzazione delle emissioni, al recupero e al riciclaggio.Ai contenuti professionalizzanti, centrati sulle tematiche di indiscussa attualità della sicurezza del lavoro e dell'ambiente, il corso coniuga gli insegnamenti di base dell'ingegneria civile e impiantistica necessari alla prosecuzione degli studi (master e laurea magistrale).

    Puoi iscriverti all’Albo degli Ingegneri.

    I laureati di questo corso possono accedere, previo superamento dell'esame di abilitazione alla professione, all'Albo degli Ingegneri, sezione Ingegneri Juniores (DPR del 5 giugno 2011 n.328).

    Per approfondimenti vedi il Regolamento didattico.

  • Requisiti di accesso
  • Piano di studio
  • Frequenza e modalità didattica
  • Sbocchi professionali
  • Tutor
  • Per informazioni
  • Iscriviti
 
 
 
Università degli Studi dell'Insubria - Via Ravasi 2, 21100 VARESE - NUMERO VERDE 800 011 398 - P.I. 02481820120 - C.F. 95039180120
Albo On Line | PEC: ateneo@pec.uninsubria.it | NOTE LEGALI | PRIVACY