Università degli Studi dell'Insubria


 
Attenzione: state visualizzando una versione non aggiornata del sito di Ateneo. Questa versione è intesa come archivio storico aggiornato al 15/11/2017. Visitate il nuovo portale all'indirizzo www.uninsubria.it
logo Uninsubria

Dottorato in Diritto e scienze umane - XXXII ciclo

Dipartimento di Diritto, economia e culture - DiDEC

 

Strutture associate

Dipartimento di Scienze teoriche e applicate - DiSTA

Durata

3 anni - 3 years

Sede / Headquarters
c/o  Dipartimento di Diritto, economia e culture - DiDEC
Via Sant'Abbondio 12 - 22100 Como

Coordinatore - Presidente

Prof.ssa Barbara Pozzo

 
 
  • Descrizione del corso

    Aree scientifiche: 
    10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche; 11 – scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche 12 – Scienze giuridiche; 04 - Scienze della Terra 05 – Scienze

    Settori scientifico-disciplinari: 
    IUS/02; IUS/08; IUS/10; IUS/11; IUS/13; IUS/17; IUS/21; L-ART/02; L-FIL-LET/10; M-STO/01; M-STO/02; M-STO/04; M-STO/05; M-FIL/01; GEO/03; BIO/07;

    Obiettivo Formativo e Linee di Ricerca
    Muovendo dalla consapevolezza del fatto che le opportunità di comprensione delle istituzioni e dei sistemi sociali sono alquanto accresciute dalla congiunzione delle conoscenze giuridiche, storiche e filosofiche, il dottorato si ripromette di fornire ai dottorandi metodi di ricerca e supporti culturali che permettano di coniugare saperi complementari, in ambito umanistico. Punti di contatto tra diritto e scienze sociali emergono immediati, non appena si pensi alla legge come ad un veicolo di conoscenze più profonde, di valori che non sono soltanto imposti, bensì condivisi e creati dal gruppo sociale, non appena si consideri che diritto, storia, narrazioni e filosofia condividono linguaggio e operazioni costitutive di senso. Rinviando alle molte riviste internazionali specificamente dedicate a Law and Humanities e agli abbondanti lavori monografici e manualistici illustrativi dell’omonima corrente di ricerca, per un’ analitica rassegna dei possibili temi di studio, conviene precisare subito che il tipo di interdisciplinarietà cui il dottorato ambisce non si concretizza nella costruzione di percorsi atipici o nel conferimento di specializzazioni ibride, che possono esporre i giovani ricercatori all’inconveniente grave di smarrire, all’esito del ciclo formativo, un titolo e un’identità scientifica chiari e ben riconoscibili, entro la comunità degli studiosi o degli operatori professionali. L’interdisciplinarietà - cifra distintiva del corso - è intesa piuttosto come dialogo tra discipline confinanti, che singolarmente prese conservano la loro individualità, anche grazie all’articolazione in opportuni curricula, ma che mediante il confronto e la reciproca interazione affinano il proprio bagaglio conoscitivo e la propria capacità di approfondimento, nello sforzo di sviluppare lo studio di oggetti di interesse comune. Il punto fermo, innovativo e caratterizzante il costituendo dottorato, è dunque individuato da queste premesse di metodo, mentre gli oggetti della ricerca possono variare, secondo le opportunità suggerite d agli interessi dei partecipanti o dalla rete delle collaborazioni esterne. Un secondo elemento caratterizzante del progetto di dottorato consiste nella costruzione di rapporti collaborativi con interlocutori pubblici e privati interessati alle attività di ricerca e formative e disponibili a stanziare risorse, anche attraverso stages e approfondimenti sul campo. Si spera così di moltiplicare le opportunità future dei dottorandi, offrendo loro sia prospettive di inserimento nel mondo della ricerca, nazionale ed internazionale, sia prospettive utili all’inserimento nel mondo professionale.

    Organizzazione:
    Indirizzi: Storico-Filosofico e Giuridico.

    Descrizione completa pdf

     

    COURSE DESCRIPTION  English version (Great Britain Flag)

  • Requisiti di accesso
  • Frequenza e modalità didattica
  • Per informazioni
  • Iscriviti
 
 
 
Università degli Studi dell'Insubria - Via Ravasi 2, 21100 VARESE - NUMERO VERDE 800 011 398 - P.I. 02481820120 - C.F. 95039180120
Albo On Line | PEC: ateneo@pec.uninsubria.it | NOTE LEGALI | PRIVACY | ACCESSIBILITÀ | ELENCO SITI TEMATICI O FEDERATI