Università degli Studi dell'Insubria


 
Attenzione: state visualizzando una versione non aggiornata del sito di Ateneo. Questa versione è intesa come archivio storico aggiornato al 15/11/2017. Visitate il nuovo portale all'indirizzo www.uninsubria.it
logo Uninsubria

Dottorato in Scienze chimiche e ambientali - XXXII ciclo

Dipartimento di Scienza e alta tecnologia - DISAT

 

Durata

3 anni - 3 years

Sede / Headquarters
c/o Dipartimento di Scienza e alta tecnologia - DISAT
Via Valleggio, 11 - 22100 Como

Coordinatore - Presidente

Prof. Norberto Masciocchi

 
 
  • Descrizione del corso

    Aree scientifiche: 
    Il Corso di Dottorato in Scienze Chimiche e Ambientali svolge principalmente, ma non unicamente, la propria attività nelle macro-aree 03 – Scienze Chimiche, 04 – Scienze della Terra e 05 – Scienze Biologiche.

    Settori scientifico-disciplinari: 
    BIO/03; BIO/05; BIO/07, CHIM/01; CHIM/02; CHIM/03; CHIM/06; CHIM/12, GEO/03, GEO/04, GEO/08, MED/44.

    Obiettivo Formativo e Linee di Ricerca


    Il Dottorato in Scienze Chimiche e Ambientali (DISCA), promosso dai Dipartimenti di Scienza e Alta Tecnologia e di Scienze Teoriche e Applicate dell’Università dell’Insubria, intende proporsi come un centro di formazione avanzata, aperto ai giovani laureati italiani e stranieri. In questo percorso formativo, i Dottorandi saranno in grado di acquisire le competenze necessarie per esercitare, presso Università, enti pubblici o soggetti privati, attività di ricerca di alta qualificazione, in piena autonomia e con elevate capacità di organizzazione della ricerca. Coerentemente, la formazione dei dottorandi, all’interno dei vari indirizzi, verrà promossa attraverso una costante attività di ricerca sperimentale ed un appropriato percorso didattico specialistico, onde ottenere, al massimo grado, lo sviluppo delle capacità di autogestire la ricerca in un contesto di competizione internazionale. DISCA, con le modalità più sotto illustrate, intende formare un ricercatore in grado di contribuire positivamente al progresso delle scienze chimiche sia nel mondo industriale che in quello accademico, o, alternativamente, al progresso delle scienze ambientali per prevenzione, tutela e salvaguardia dell’ambiente (naturale ed antropico) e del territorio. Saranno altresì incentivati percorsi formativi multidisciplinari, che, nel complesso panorama delle scienze esatte e delle loro applicazioni, costituiranno un deciso valore aggiunto nella definizione di nuove figure professionali. Per raggiungere questa piena maturità scientifica, il dottorando, nel triennio di studi, svolge sotto la guida di un revisore, un'intensa attività di ricerca su un argomento innovativo, partendo da una chiara definizione dei risultati che si prefigge di raggiungere e soprattutto del loro carattere di novità rispetto a quanto già conosciuto. I risultati ottenuti verranno raccolti e discussi nella tesi di dottorato. In linea con le più moderne pratiche formative e scientifiche, parte di questa ricerca è svolta all’estero, consentendo al dottorando di confrontarsi in un più ampio contesto internazionale aumentando la propria esperienza e la fiducia nelle sue capacità. Le principali aree di interesse tengono conto della presenza presso l’Ateneo di laboratori che svolgono attività di ricerca in diversi settori delle scienze chimiche ed ambientali, e della presenza sul territorio di fondazioni ed enti pubblici che svolgono attività di ricerca e sviluppo tecnologico.
    Tali aree di interesse comprendono:
    Chimica Analitica Chimica Fisica Chimica Inorganica Chimica Organica Chimica dell’Ambiente Chimica Industriale Scienza dei Materiali Geoscienze Biologia Animale Biologia Vegetale Ecologia Medicina del Lavoro
    Al corso di dottorato sono ammessi gli studenti maggiormente qualificati indipendentemente dal loro sesso, età, nazionalità, religione, etnia e classe sociale. Si articola su due indirizzi specialistici, “Energia e Salute” ed “Ambiente e Territorio”.

    Organizzazione: 

    Il Corso di Dottorato in Scienze Chimiche ed Ambientali ha durata triennale. Ogni anno vengono emessi uno o più bandi in lingua italiana e inglese per la selezione pubblica dei candidati, dove sono specificati il numero dei posti e delle borse previsti.
    Il Corso di Dottorato in Scienze Chimiche ed Ambientali si articola su due indirizzi specialistici, “Energia e Salute” ed “Ambiente e Territorio”, ciascuno dei quali può prevedere delle sottotematiche. Per i Cicli XXIX, XXX e XXXI si prevede la definizione delle tematiche qui sotto definite:

    Descrizione completa pdf

     

    COURSE DESCRIPTION  English version (Great Britain Flag)

    Scientific Areas:
    The Ph.D. Program in Chemical and Environmental Sciences is mainly, but not uniquely, focused into the Italian Ministerial Macro-areas 03 – Chemical Sciences, 04 – Earth Sciences, and 05 – Biological Sciences.

    Scientific-educational fields:
    BIO/03; BIO/05; BIO/07, CHIM/01; CHIM/02; CHIM/03; CHIM/06; CHIM/12, GEO/03, GEO/04, GEO/08, MED/44.

    Educational Objectives and Research Activities
    TThe Ph.D. Program in Chemical and Environmental Science (DISCA), proposed by the Departments of Sciences and High Technology and of Theoretical and Applied Sciences of the University of Insubria, intends to act as a center of advanced training, open to Italian and Foreign students. During this training process, the Ph.D. students will acquire the necessary expertise to perform and organize, in Academia, or in other Public or Private Bodies, highly qualified research activities, in full autonomy and with high skills.
    Coherently, the training of the Ph.D. students, within the different fields, will be promoted through a steady experimental research activity and a suitable high-level training path, aiming at favoring, to the highest degree, the development of abilities in self-managing research within an International competitive context. DISCA, with the methods later illustrated, intends to shape a researcher able to positively contribute to the advancement of chemical sciences both in the industrial field and in Academia, or, alternatively, to the advancement of environmental sciences for prevention, protection and conservation of the (natural and anthropic) environment and land. In addition, multidisciplinary training activities will be favored, which, in the complex frame of Exact Sciences and of their applications, will constitute a definite added value in defining new professions.
    To reach this full scientific maturity, the Ph.D. student, in his triennial attendance to the program, performs, under the direction of a tutor, an intense research activity on an innovative topic, starting from a clear definition of the achievable results, and particularly of their innovative aspects with respect to the state of the art in his/her field. The results so reached will be gathered and discussed in a Ph.D. thesis. In line with the most modern training and scientific practice, part of this research will be performed in a Foreign Country, enabling the Ph.D. student to enter a wider international context and to increase the expertise and confidence in his/her abilities.
    The different research areas are defined by the presence at the University of Insubria of laboratories involved in a variety of different chemical and environmental sciences field, and, in the Northern Lombardy area, of several Fundations and other Public Bodies dedicated to research and technology transfer. These fields include:
    Analytical Chemistry, Physical Chemistry, Inorganic Chemistry, Organic Chemistry, Environmental Chemistry, Industrial Chemistry, Materials Science, Earth Sciences, Vegetal and Animal Biology, Ecolohy, Hygiene and Occupational Health.
    To the Ph.D. program the most qualified students will be admitted, independently of their gender, age, nationality, religion, ethnic origin and social class

    Organization:The Ph.D. Program in Chemical and Environmental Sciences last three years. Every year one or more calls in Italian and English will be proposed for a public selection of candidates, in which the number of open positions and available grants are specified.
    The Program comprises two separate topics “Chemical Sciences” and “Environmental Sciences”, within, ideally, two distinct specialized training areas: “Energy and Health” and “Environment and Land”, each one possibly structured in sub-topics. For the active Cycles, the major themes are hereafter defined:

    Description pdf

  • Requisiti di accesso
  • Piano di studio
  • Frequenza e modalità didattica
  • Per informazioni
  • Iscriviti
 
 
 
Università degli Studi dell'Insubria - Via Ravasi 2, 21100 VARESE - NUMERO VERDE 800 011 398 - P.I. 02481820120 - C.F. 95039180120
Albo On Line | PEC: ateneo@pec.uninsubria.it | NOTE LEGALI | PRIVACY | ACCESSIBILITÀ | ELENCO SITI TEMATICI O FEDERATI