Università degli Studi dell'Insubria

MAPPA DEL SITO >
HELP >
 
Home  >  Naviga per Tema  >  DIDATTICA  >  Post lauream  >  Master  

Master di II livello in Medicina di Montagna

.
 

L’Università degli Studi dell’Insubria propone un Master Universitario di II Livello in “Medicina di Montagna intitolato a A. Farè e F. Della Bordella”.

Direttore del Corso, presso l’Università degli Studi dell’Insubria di Varese, è il Prof. Lorenzo Dominioni.

Coordinatore e Direttore del progetto del corso a livello internazionale è il dott. Luigi FestiLo scopo del Master, alla sua quarta edizione, è di dare la possibilità a medici e infermieri italiani e stranieri, di poter frequentare un corso di alta specializzazione e di alto livello accademico, nell’ambito della medicina di montagna con conferimento, dopo aver sostenuto esame teorico/pratico, di diploma riconosciuto a livello nazionale ed internazionale.

Il programma del corso intende adeguarsi, ampliandole ulteriormente, alle linee guida internazionali, dettate dalle più importanti società in questo campo: UIAA, ICAR e ISMM. Il corpo docente, formato da specialisti riconosciuti a livello nazionale ed inter- nazionale anche in ambito alpinistico, garantisce tali requisiti, considerata la presenza di esperti, titolari di corsi analoghi in Germania, Svizzera ed Austria, nonché di Presidenti delle Società internazionali sopra citate.

Il campo della medicina di montagna, ancor più di quello dell’emergenza, è ancora poco conosciuto e valorizzato in Italia ed all’estero. Negli ultimi tempi il turismo estivo ed in- vernale tende a riscoprire la montagna, sia per i cambiamenti climatici, sia per la ricerca dell’estremo e dell’avventura (la cosiddetta wilderness), sia per motivi strettamente economici. Sono sempre più numerosi coloro che si approcciano all’ambiente alpino spesso in modo poco consapevole e superficiale, sottovalutando il proprio stato fisico ed eventuali patologie presenti, valorizzando talvolta il fattore sicurezza a scapito di prevenzione e adeguato trattamento sul campo di incidenti o malori. Sono numerosi i lavoratori che, impegnati nella costruzione e manutenzione di strutture montane e di infrastrutture ad alta quota, si trovano ad operare in ambiente ostile, spesso condizionati da patologie pre-esistenti e sottovalutate. Il medico operante nell’ambiente alpino, (non considerando chi presta la propria opera nel soccorso) deve quindi essere preparato adeguatamente per prevenire ed intervenire in tali evenienze, senza tralasciare la regola fondamentale di salvaguardia della propria sicurezza.

In questa edizione inoltre vi sarà un modulo aggiuntivo dedicato alla prevenzione e diagnosi precoce delle patologie croniche cardio-respiratorie e delle patologie neoplastiche, indirizzato ai medici che abitualmente lavorano in ambiente impervio o montano, per mettere al centro dell’attenzione chi in montagna vive e lavora, e, condizionato da condizioni logistiche e di vita difficili e disagiate tende a sottovalutare sintomi e segni di patologie importanti e vitali.

Il Master in Medicina di Montagna, vanta la collaborazione dell’Institute of Mountain Emergency Medicine di Bolzano, Dipartimento di cardiologia dell’Università Milano-Bicocca ed ha l’approvazione delle Società Mediche Internazionali più importanti come ISMM, UIAA ed ICAR ed il patrocinio del Club Alpino Italiano

Bando 

 

candidati ammessi 

Immatricolazione online secondo le modalità:

  • Accedere al portale del servizio on line: https://uninsubria.esse3.cineca.it/Home.do 
  • dopo il login, cliccare la voce "immatricolazione" e successivamente "immatricolazione standard"
  • inserire i dati richiesti e caricare la fototessera ed il documento di identità (fronte/retro, in modo da leggere i dati identificativi completi)
  • Stampare la domanda di immatricolazione e il bollettino MAV per il pagamento della rata pari a € 4.500,00 (quattromilacinquecento/00), da versare entro il 13/02/2017.
  • Nel caso il MAV non risultasse ancora disponibile, si consiglia di provvedere al pagamento della rata di € 4.500,00 tramite bonifico bancario

 IBAN: IT 29 D 05696 10801 0000 85001X87

Banca Popolare di Sondrio- filiale 158 Viale Belforte 151 - VARESE.

  • Inviare via email o fax all’Ufficio Formazione Post Lauream, al fine di perfezionare l’immatricolazione entro il giorno 13 febbraio 2017, la domanda sottoscritta e l’attestazione dell’avvenuto pagamento della rata di immatricolazione.

Per informazioni relative all’organizzazione del Master contattare:

Dipartimento di Scienze Chirurgiche e Morfologiche

c/o Nuovo Ospedale Monoblocco , piano terra, Via Guicciardini, 9 - 21100 Varese

telefono 0332/393606 fax 0332/393280

e-mail: master.med.montagna@uninsubria.it

 

 
[aggiornato il 13-04-2017]
 
 
Università degli Studi dell'Insubria - Via Ravasi 2, 21100 VARESE - NUMERO VERDE 800 011 398 - P.I. 02481820120 - C.F. 95039180120
Albo On Line | PEC: ateneo@pec.uninsubria.it | NOTE LEGALI | PRIVACY | ACCESSIBILITÀ | ELENCO SITI TEMATICI